FACEBOOK B2B: Come sfruttarlo al meglio

Facebook B2B è un’ottima strategia per la tua azienda!
Prima di tutto ti vogliamo dire una cosa: Facebook non è utile SOLO alle aziende B2C!
È vero, nel B2C Facebook è perfetto, ma questo non vuol dire che non sia una piattaforma con un enorme potenziale anche per tutte quelle aziende che operano nel settore B2B.
Può essere sfruttato per mettere in connessione due professionisti, o un’azienda e un professionista.
In questo articolo vogliamo darti alcuni consigli su come impostarlo per la tua azienda, perché in questo ambito sta diventando sempre più forte e sarebbe un peccato se non riuscissi a sfruttarlo al meglio!

Perché è importante avere una pagina Facebook per un’azienda B2B?

Ricordati che le aziende sono composte prima di tutto da persone, e le decisioni vengono prese da individui: la maggior parte delle persone oggi ha un profilo Facebook personale.
Tra gli utenti di Facebook non ci sono solo i possibili consumatori, quindi il target di un’azienda B2C, ma gli stessi, possono essere allo stesso tempo anche Dirigenti d’Azienda, Amministratori Delegati, Responsabili Marketing, Responsabili della Logistica, Responsabili Commerciali…
Solo per darti alcuni dati: Facebook raggiunge 2 miliardi di utenti attivi al mese!
Queste informazioni vengono date a Facebook dallo stesso utente, e sono dettagli preziosissimi per iniziare ad impostare una strategia di advertising sulla piattaforma.

 

7EyesGuida

 

Come sfruttare al meglio Facebook in ottica B2B?

La prima cosa che devi fare è capire chi è il tuo pubblico, inizia con uno studio approfondito: in che gruppi può essere iscritto, quali potrebbero essere i suoi interessi, a quali pagine potrebbe aver messo il mi piace, …
Non ti dimenticare di fare uno studio approfondito della tua concorrenza.

– Quale è la sua presenza online
– Come comunica con il target di riferimento
– Per cosa si contraddistingue e in cosa tu puoi essere migliore rispetto a loro.
– Perché deve scegliere te al posto di un tuo competitor?
– Studia i bisogni del tuo target e le loro esigenze.
Dopo aver capito chi è il tuo target e la tua concorrenza, devi stabilire il linguaggio con cui comunicare.
È molto importante che il linguaggio poi rimarrà lo stesso sul sito, sui cartelloni pubblicitari, se farai una campagna in TV… perché la coerenza nella comunicazione è fondamentale per farti identificare e per aumentare la tua Brand Awareness.

 

Punta sulla tua Unique Selling Proposition

Devi far percepire la tua Unique Selling Proposition, il tuo punto di forza rispetto agli altri, devi fidelizzare il tuo pubblico, devi fargli capire che di te, della tua azienda e del tuo prodotto si può fidare; solo così riuscirai ad attirarlo e, successivamente, farlo convertire.

 

Facebook B2B: Come impostare la giusta strategia su per la tua azienda?

Ovviamente una buona pianificazione delle attività di advertising è un’ottima base di partenza, ma non è l’unica strada da seguire.
Su Facebook è importante farsi conoscere anche attraverso contenuti di Valore per il target di riferimento, questo solo dopo un’attenta analisi di chi è il tuo pubblico e di cosa sta cercando sul web, o di cosa può essergli utile (per esempio pillole giornaliere, consigli, guide, video tutorial, … sempre in base al target analizzato minuziosamente in precedenza).
Pubblica nel momento giusto, giorni e orari precisi, studia quando il pubblico della tua pagina è più attivo su Facebook e pubblica in quella fascia oraria e in quella determinata giornata, per aumentare la copertura del tuo post.
Inizia a creare e divulgare contenuti di valore, quelli possono davvero fare la differenza.
Se pensi subito alla conversione hai già fallito in partenza!

 

Le strategia da utilizzare per la tua azienda B2B:

Crea messaggi personalizzati e sfrutta Facebook Advertising per divulgarli e cercare di raggiungere la più grossa fetta del tuo target presente online.
Una strategia successiva ma non meno importante è iniziare a fare Lead Generation, attività fondamentale per far crescere la tua azienda e aumentare i tuoi potenziali futuri clienti.
Per fare questo devi integrare Facebook ad altri strumenti di automazione che ti semplificheranno il processo.
Non usare Facebook però vuol dire perdere già in partenza, perché non stai sfruttando uno strumento fondamentale che ti permette, ovviamente solo se usato bene e da persone esperte, come fare la differenza online.
Se vuoi anche tu fare la differenza, possiamo aiutarti!
Contattaci!

 

7eyes-contattaci

Commenti